Crea sito
2 In recensione

Mastermind, James Patterson – Recensione

Salve lettori! Oggi voglio parlarvi di un romanzo che a me è piaciuto molto, è stato il primo romanzo che io ho letto di questo autore e credo che sia il romanzo che mi ha consacrata al thriller. Sto parlando del Mastermind di James Patterson .

mastermind
TRAMA: Per un serial Killer, una delle cose più importanti è dimostrare di essere migliore. Migliore delle sue vittime e soprattutto migliore della polizia che gli dà la caccia. A questo riguardo, il Mastermind non ha dubbi: lui è il migliore, perché non deve neppure compiere i delitti; gli basta manipolare psicologicamente gli uomini e le donne che ricevono da lui prima l’incarico di rapinare banche e poi di uccidere barbaramente sia gli ostaggi sia i loro cari. L’FBI si rivolge all’unica persona in grado di fermare l’orribile disegno criminale di Mastermind: il poliziotto-psichiatra Alex Cross. Ma non sa che Cross sta vivendo un momento difficile come non mai: tormentato da dolorosi problemi familiari, medita addirittura di abbandonare il lavoro.

LINK PER ACQUISTARLO: AMAZON / IBS / FELTRINELLI

Allunga il braccio e afferrai una mano di Jannie. Gliela strinsi dolcemente e lei ricambiò. Aveva capito che ero io.

Inizio con dire che questo è uno dei miei romanzi preferiti ed è stato il primo che io abbia mai letto scritto da questo fenomenale autore. Questo fa parte della serie che vede protagonista il poliziotto Alex Cross. È un romanzo che cattura l’attenzione del lettore dalle prime pagine fino all’ultima senza mai calare.

Alex Cross è un personaggio che a me piace tanto, ha una sua caratterizzazione ed è una persona umana. Dico questo perché la maggior parte dei poliziotti o detective protagonisti delle serie di libri vengono sempre descritti come invincibili, senza paura ma Cross no, lui prova la paura nelle situazioni difficili e lo senti molto vicino. Durante la lettura senti sulla tua pelle le emozioni che prova.

A mio parere possiamo dividere questo romanzo in due parti parallele: la prima parte riguarda la vita privata di Alex Cross, della sua famiglia e ciò che affligge il poliziotto durante tutto il romanzo. Accadranno vicende che metteranno a dura prova il protagonista. La seconda parte riguarda la caccia al Mastermind, serial killer senza scrupoli e dall’intelligenza superiore. Queste due parti si intrecceranno per il protagonista, tanto da fargli provare qualche dubbio sulla sua carriera da poliziotto e del fatto che la famiglia venga prima di tutto.

Il Mastermind vuole essere superiore a tutti, deve riuscire a manipolare le persone per fare in modo che si compia il delitto perfetto. L’abilità del serial killer è quello di riuscire ad adescare delle menti deboli e portarli a compiere degli efferati omicidi e rapinare le banche. Per Alex Cross non sarà facile perché dovrà calarsi nei panni di un assassino per poterlo scovare.

Il “Mastermind” è sicuramente diverso dai classici romanzi thriller e per comprendere questo punto, bisogna leggere il finale che a mio parere è la parte che farà rimanere a bocca aperta chiunque leggerà questo romanzo. Il finale scelto dall’autore mostra come la quotidianità non è un posto sicuro e di come il male non sempre viene esorcizzato.

E’ un romanzo molto avvincente in cui vedremo il susseguirsi di azioni, il ritmo sarà serrato e non esistono punti morti. La scrittura di Patterson, come al solito, è brillante ed è una delle mie preferite. Adoro come riesca a raccontare anche le trame più intricate e renderle semplici e molto comprensibili per il lettore. E’ una scrittura ottima che rende ogni romanzo scritto dalla sua mano, una piccola perla che gli amanti del thriller non potranno farsi sfuggire. Ma soprattutto è uno di quei romanzi in cui si arriverà alla fine e avrai il fiato corto per tutte le vicende che faranno scontrare indirettamente il serial killer e il poliziotto.

“Lui era molto, molto preciso. Valutava ogni aspetto col massimo scrupolo. Conosceva ogni minimo risvolto della situazione […] Aveva in testa un’idea e aveva elaborato un piano rifinito fin nei minimi dettagli.”

Questo romanzo l’ho adorato proprio perché lo ritengo un thriller fuori dagli schemi e inoltre la scrittura di James Patterson è sempre una garanzia. Ho apprezzato soprattutto il personaggio di Alex Cross e la sua umanità. Consiglio vivamente di leggere questo romanzo a chiunque voglia leggere una storia dinamica e veloce.

VALUTAZIONE

SE VUOI LEGGERE ALTRE RECENSIONI CLICCA QUI: RECENSIONI

2 Commenti

  • Rispondi
    gialloethriller
    8 Luglio 2019 at 18:10

    Patterson è uno dei miei preferiti.

  • Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.