Crea sito
In recensione

Il domatore di demoni Vol 1, Christian Brancati – Recensione

Salve a tutti! Nella recensione di oggi andremo a parlare di un romanzo fantasy ambientato nella nostra era, più preciso durante l’impero di Costantino. Come da titolo il libro in questione è “Il domatore di demoni” di Christian Brancati.

Ringrazio di cuore l’autore per avermi concesso di leggere il romanzo gratuitamente!

demoni
Le leggende narrano di un piccolo villaggio creato dagli Dei, dove la vita scorre senza che ci sia la morte a fermarla. Gli adulti nascondono un gran segreto: sulle montagne vive un Drago malvagio, custode di un antico potere, e si dice che mangi soltanto bambini. Nel buio della notte, mossi dalla brama di tale potere, i Demoni invadono l’impenetrabile catena montuosa del Kòlgota che protegge il villaggio. Soltanto Dasmond, un giovane ragazzo, combatte i nemici per salvare il vero erede dell’antico potere: “Il Figlio del Drago”. Una storia emozionante ambientata ai tempi dell’Imperatore Costantino, dove i Demoni si confondono tra la gente e solo pochi prescelti riescono a estirpare il Male dal nostro mondo. Sono coloro che un giorno saranno chiamati i “Domatori di Demoni”.

LINK PER ACQUISTARLO: AMAZON

“Il pubblico urlava felice per lo scontro con le bestie e Damian non riusciva a comprenderne il motivo. La gara si aprì e tutti i partecipanti si ritrovarono al centro dell’arena. I gladiatori armati di elmi, scudi e lance, erano pronti a dare la propria vita in quello scontro mortale”

Come scritto nell’introduzione, questo romanzo fantasy è ambientato durante l’impero di Costantino. Quest’ambientazione, seppur utilizzata sicuramente da altri autori nei loro romanzi, è la prima volta che ne leggo uno. E devo dire che è un particolare che ho apprezzato tanto.

Il protagonista di questa storia è Damian. Un ragazzo abitante del villaggio degli dei, che dopo l’invasione di demoni-romani si sveglierà proprio a Roma. Preso coscienza di sé stesso, intraprenderà un’avventura per sconfiggere i demoni e salvare l’umanità. Prima dovrà salvare proprio l’imperatore Costantino e in seguito l’Egitto poiché soggiogato dai demoni. In questa avventura, si uniranno personaggi fino a formare un gruppetto interessante.

Il punto che ho apprezzato di più di tutta la storia è la descrizione dei demoni. La parte delle loro caratteristiche e gerarchie. Sicuramente la parte più riuscita del romanzo.

Ma ovviamente non finiscono qua: i personaggi li ho trovati tutti fantastici. Personaggi che si fanno apprezzare per le loro caratteristiche. In particolar modo, mi è piaciuto il personaggio di Tanya. Ma non solo: ogni personaggio avrà una sua caratteristica che lo renderà apprezzabile per il lettore.

La storia è divisa principalmente in due parti: La prima si svolge a Roma mentre la seconda in Egitto. La prima parte è quella che mi è piaciuta di meno: ho trovato che gli avvenimenti siano accaduti un po’ troppo frettolosamente dando spazio più alla storia e meno ai personaggi. Ovviamente questa è solamente una questione soggettiva: c’è chi preferisce i romanzi più frenetici e chi più lenti. Io per i fantasy sono più per i lenti. La seconda parte invece, si svolge in Egitto. Questa parte mi è molto piaciuta proprio per il motivo prima descritto. I personaggi saranno meglio caratterizzati. Il tutto accompagnato da una narrazione fantastica.

Ho sempre creduto che i Demoni fossero malvagi, ma tu sei diverso. Salverò anche quei demoni come te che non sono sotto il controllo del Male!

Ovviamente quello scritto è basato su gusti personali. Non si tratta di errori di trama o altro. Anzi, il romanzo è godibilissimo. Un mix tra fantasia e realtà che appassiona.

Consiglio il romanzo a tutti gli amanti di fantasy frenetici e ambientati nella nostra linea temporale 😄

VALUTAZIONE

PER ALTRE RECENSIONI: RECENSIONI