Crea sito
2 In I fantastici 5

I Fantastici 5 #3 – I LIBRI PIÙ BELLI LETTI NELLA PRIMA META’ DELL’ANNO

Salve lettori!

Oggi andremo a parlare dei libri più belli letti durante la prima metà del 2019. Iniziamo!
L’ordine è del tutto casuale

1 – ISOLA DI NEVE – VALENTINA D’URBANO

valentina-durbano-isola-di-neve-9788830448780-4-356x540

Ormai sia su instagram che sul blog, ho citato diverse volte questo romanzo. Mi ha colpita davvero tanto, ne sono completamente innamorata. Il personaggio di Neve si lascia difficilmente andare così come tutti gli altri. E’ stato il primo libro scritto da questa autrice che io abbia mai letto e ne sono entusiasta, tanto che inizierò a leggere tutti gli altri. Racconta una storia per nulla banale, una storia che porta i protagonisti alla ricerca di sé stessi e del loro passato, scopriranno che questi, a volte, si possono intrecciare.

2 – L’ENIGMA DEL SOLITARIO – JOSTEIN GAARDER

azzo

L’enigma del solitario è un altro grandissimo romanzo che ho letto quest’anno. Da amante della filosofia, non ho potuto non apprezzare questo romanzo soprattutto i temi che vengono toccati: ricerca di se stessi, la vita, la positività…

Gaarder lo trovo semplicemente fantastico, soprattutto la semplicità nell’esposizione di temi non troppo semplici.

Nonostante ciò però, il libro ha anche una storia affascinante, un padre ed un figlio alla ricerca della madre. Un viaggio che vedrà rafforzare il loro legame.

 

3 – LETTERA A UN BAMBINO MAI NATO – ORIANA FALLACI

bambino

In questa classifica non poteva mancare un libro che noi tutti conosciamo e scritto da un’autrice che amo. La cosa che più mi ha colpita di questo racconto è proprio l’esposizione e come viene trattato un tema così delicato come la scelta di dare alla luce un bambino. Ma non solo, anche la sua visione della vita, il tutto contornato da una scrittura eccellente. Mi sono emozionata tanto e sono sincera, è scesa anche una lacrimuccia. Uno dei più belli che io abbia mai letto!

4 – L’INCOLORE TAZAKI TSUKURU E I SUOI ANNI DI PELLEGRINAGGIO – HARUKI MURAKAMI

cazzo piccolo

Tutti, lettori e non, quasi sicuramente conosceranno questo grande scrittore giapponese: chi non lo ha ancora letto, deve rimediare SUBITO. Ho letto tanti libri di Murakami ma nel 2019 ho letto solo questo.

Seppur abbia scritto romanzi molto più belli, “L’incolore Tazaki Tsukuru” merita davvero tanto. Come avrete ben capito, adoro molto i romanzi con una filosofia alla sua base. Ovviamente anche qui non manca: la ricerca della felicità ma cosa più importante, la solitudine. Quest’ultimo argomento molto delicato che purtroppo molte persone si ritrovano ad affrontare.

5 – LE COLPE DELLA NOTTE – ANTONIO LANZETTA 
lanbza

Finalmente un libro diverso dagli altri 😃

Un libro che sicuramente molti di voi avranno sentito nominare, e si, merita tutta l’attenzione. Un thriller davvero ben scritto e con un trama avvincente, da un po’ di tempo che non leggevo un romanzo del genere.

Avevo molta curiosità di leggerlo e non ha deluso per niente le mie aspettative. Lanzetta si conferma un grande romanziere, sicuramente leggerò anche i suoi successivi libri.

2 Commenti

  • Rispondi
    annaecamilla
    14 Luglio 2019 at 21:10

    Lanzetta e l’enigma del solitario li devo leggere. Grazie 👍😘

  • Rispondi
    ithemorrighan
    19 Luglio 2019 at 12:35

    Ho letto l’enigma del solitario tantissimi anni fa e vederlo in questa lista mi ha fatto venire voglia di rileggerlo 😉

  • Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.