Crea sito
In recensione

Carstall e la spada di Ischeer, Fulvio Borrelli – Recensione

Salve a tutti! In questa nuova recensione andremo a parlare di un altro fantasy: “Carstall e la spada di Ischeer” di Fulvio Borrelli!

Ringrazio di cuore l’autore per avermi dato la copia cartacea del libro! 😀

Carstall
Carstall è un giovane pescatore di Toscar, una tranquilla cittadina del Regno di Edens. La sua vita ordinaria viene stravolta quando Jivex, il Signore di Axisgard, torna dalla morte con il suo esercito di morti viventi, in cerca di vendetta. Carstall e i suoi amici sono costretti a scappare verso la capitale. Ma il viaggio è pieno di insidie, segreti e rivelazioni. Carstall non è chi crede di essere: egli è il solo che può fermare Jivex e il suo potentissimo Scettro di Ghiaccio. Ma per farlo dovrà affrontare se stesso e il suo destino, in una missione contro il tempo, prima che l’antica profezia si avveri… e il Grande Freddo cali su ogni cosa.

LINK PER ACQUISTARLO: AMAZON / IBS / FELTRINELLI

“Nel libro nero esiste una profezia. Racconta del ritorno dell’esercito dei Barbari. Tutto diventerà bianco come la neve. Il freddo di un cuore addolorato gelerà l’estate, e la vendetta camminerà nei luoghi in cui regnava la pace”

In questi ultimi mesi del 2019, ho dedicato moltissimo tempo alla lettura di romanzi fantasy. Il Fantasy è uno dei miei generi preferiti (insieme al thriller!) e gli ultimi romanzi letti mi sono piaciuti molti. Questo non è da meno.

Protagonista di questa avventura è Carstall, giovane pescatore di un paesino sulle coste. Quello che Carstall non sa è che lo attende futuro importante e un’avventura strepitosa. Avventura che intraprenderà quando si avvererà la profezia del “GRANDE INVERNO”, il ritorno dalla morte dell’esercito barbaro. Carstall sarà costretto ad abbandonare il paesino e intraprendere un lungo viaggio verso la capitale. Egli, scoperto del suo passato, sarà l’unico che potrà fermare l’esercito nemico. Ma prima però, dovrà trovare la spada di Ischeer.

“Carstall e la spada di Ischeer” è una lunga avventura, dove il lettore sarà accompagnato a scoprire “Il mondo antico”. Un avventura fatta di pericoli e misteri, creature e magia, una antica storia e il ritorno di antichi nemici. Una storia che coinvolge, fatta di amicizia e amore.

Questo è romanzo che ho letto con piacere dalla prima all’ultima pagina. Un fantasy dove faranno la sua comparsa numerosi personaggi eccezionali: escludendo il protagonista, il personaggio più coinvolgente è Dars. Un capitano che avrà una grande importanza per l’avventura di Carstall poiché lo accompagnerà dalla prima all’ultima pagina ma più di tutti lo salverà e gli farà portare a termine la sua importantissima missione. Dars è un personaggio forte, uno di quei personaggi che o lo ami o lo ami… ☺️

Una delle cose che più mi sono piaciute, è la mappa all’inizio del libro. Personalmente è una scelta che adoro. Mi piace moltissimo sia capire meglio il mondo che contorna la storia sia perché mi piace seguire gli spostamenti dei personaggi sulla mappa, fondamentale in questa storia dove Carstall sarà sempre in viaggio.

Altro elemento essenziale e non da poco, sarà il passato di questo mondo. Verrà mostrata la storia e tutte le motivazione che spingono l’armata barbarica alla conquista di tutto, specie per il regno di Edens. Sicuramente punto importante che immerge il lettore ancora di più in un mondo che poco conosce.

“Possiamo provare a scappare dal nostro destino, finché ci è concesso ma pria o poi dovremo affrontarlo”

“Carstall e la spada di Ischeer” è un romanzo fantasy che mi è molto piaciuto, letto in pochi giorni tanto che mi ha coinvolta. Un romanzo che scorre bene anche grazie ad uno stile di narrazione molto bello. Come romanzo di debutto, è davvero fantastico.

Consiglio la lettura a tutti gli amanti del genere fantasy o a chi si vuole cimentare in storie fantastiche…

PER ALTRE RECENSIONI: RECENSIONI